Dal guaritore siciliano

Quel mattino, quando mia madre venne a svegliarmi, disse che mi avrebbe portato da un altro dottore per farmi visitare. <<E’ un dottore speciale>> aveva sussurrato <<vedrai che ti farà stare bene>>. Ero troppo piccolo per capire che non ci credeva nemmeno lei, ma mia nonna aveva molto insistito dicendo che ne parlavano tutti bbinimenti, e che provare non costava … Continua a leggere

Un estate memorabile

Ci sono estati che si ricordano con particolare intensità per le emozioni che hanno lasciato. Grazie ad una conversazione lanciata qualche giorno fa da Mitì su friendfeed ho riavvolto i nastri della memoria per ripensare a cosa mi è rimasto di tutte le stagioni passate. Mi sono venute in mente le estati più lontane, quelle dell’adolescenza i cui ricordi sono sbiaditi … Continua a leggere

I gettoni telefonici e la speculazione

Tanto tempo fa, quando ero ancora un ragazzino di circa dieci anni, avevo sentito alla radio la notizia che avrebbero aumentato il costo del gettone telefonico da 50 a 100 lire. Presi tutti i risparmi che tenevo in una scatola, circa diecimila lire, e girai tutte le botteghe del quartiere per fare incetta di gettoni. Pensavo di non correre alcun … Continua a leggere

Etichette per papere

Da piccolo, quando arrivava l’estate, mia nonna portava me e i miei fratelli in un paesino sui monti Nebrodi dove era cresciuto mio nonno. Lì, a casa di una zia che era solita ospitarci, trascorrevamo alcune settimane in attesa di trasferirci al mare con i nostri genitori. La zia Filippa aveva tanti animali, tra i quali delle papere che se … Continua a leggere