Cara, è successo di nuovo

Confesso! l’ho visto, e mi è piaciuto.

Già, perché se è vero che in tanti sognano di vivere “una notte da leoni” almeno una volta nella vita, quanti possono avere la fortuna di vedersi concesso anche un secondo giro.

Sono andato al cinema anche se temevo che le mie aspettative venissero deluse dopo il successo del primo.

La trama è la stessa, esilarante e demenziale; il matrimonio di uno degli amici da celebrare, un addio al celibato e poi solo le tracce scomposte di una notte brava che nessuno dei protagonisti riesce a ricordare, e che lentamente si svelano tra colpi di scena e cambi improvvisi di direzione nel filo logico (se ce ne fosse uno) della storia.

Bangkok sostituisce Las Vegas come posto dove ogni cosa può accadere, e se ‘quello che succede a Las Vegas, rimane a Las Vegas’, quale luogo migliore per tenere un segreto se non tra i voti di silenzio di un monastero buddhista.

Se vi siete persi il primo dovete rimediare; la sceneggiatura regala delle assolute perle di comicità oltre ad alcune citazioni ed una  colonna sonora di rilievo. 

Cara, è successo di nuovoultima modifica: 2011-06-11T23:26:00+02:00da massimoko
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento