The Terminal – Un giorno in aeroporto

singapore,asia,aeroporti,aereo 

Viaggiare è una mia grande passione, sia verso destinazioni vicine sia quelle più lontane, in particolare il sud-est asiatico. Di ogni viaggio cerco di apprezzare al massimo tutti gli aspetti e le fasi, dalla pianificazione prima della partenza fino ai momenti dopo il rientro.

Spesso i miei spostamenti comportano il prendere uno o più voli per raggiungere la destinazione, e se per qualcuno prendere un aereo è una sofferenza o un limite, io invece lo considero rilassante e catartico e l’emozione inizia ancora prima di salire a bordo, già all’interno del terminal.

Ma se fossimo costretti a una sosta prolungata, come nel famoso film con Tom Hanks, la possibilità di scegliere in quale trascorrere uno o più giorni al suo interno potrebbe davvero fare la differenza.

National Geographic Traveler ha pubblicato una classifica dei ‘perfect airport’ stilata sulla base dei servizi offerti e dell’accoglienza delle strutture. Gli elementi di valutazione presi in considerazione spaziano dalla migliore libreria al cibo più buono, dall’architettura più bella all’area per bambini più divertente.

Non mi sorprende trovare tra i primi dieci anche il Changi Airport di Singapore, che si aggiudica il titolo di miglior aeroporto dove spendere un’intera giornata.

Ho già scritto in queste pagine di quanto mi affascini questa capitale asiatica. Ne ho parlato in particolare nel mio decalogo delle cose assolutamente da non perdere durante una sua visita. Nella lista non avevo inserito l’aeroporto poiché è un passaggio quasi obbligato – salvo arrivare via terra dalla Malesia o via nave.

Ma l’aeroporto di Singapore merita sicuramente un capitolo a se. Tutto sembra essere studiato per rendere l’esperienza del ‘cliente/viaggiatore’ la più confortevole possibile, iniziando dalla cura dei piccoli dettagli, come le caramelle di benvenuto/arrivederci al controllo passaporti o le charging station con cassetta di sicurezza per lasciare in carica i propri device mentre si va a fare altro.

Perché di altro da fare ce n’è tanto. Bar e ristoranti dove gustare sfiziosi gourmet o Duty Free dove scatenarsi con lo shopping sono solo l’inizio. Gli amanti del Leisure & Indulgences potranno immergersi nella natura in uno dei giardini botanici, approfittare di un tour gratuito della città su un bus panoramico o semplicemente rilassarsi in piscina sorseggiando un cocktail.

Chi invece preferisce le aree di Entertainment & Lifestyle non può farsi mancare l’ultima novità in fatto di videogiochi, guardare sul maxischermo un film, un documentario o le news comodamente seduti in una poltronissima dopo aver lasciato i bambini in un’incredibile area giochi.

Se avete in programma un viaggio a Singapore ma temete che tutta questa offerta possa confondervi le idee allora vi consiglio di scaricare l’apposita App – disponibile per tutti i principali device – che vi aiuterà a gestire la vostra permanenza in aeroporto.

 

singapore,asia,aeroporti,aereo

[caramelle di benvenuto]

singapore,asia,aeroporti,aereo

[Charging Station]

 

 

The Terminal – Un giorno in aeroportoultima modifica: 2011-11-07T22:51:00+01:00da massimoko
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento