Oman: un assaggio dell’Arabia Felix

 

Alcuni giorni fa, in una discussione su friendfeed, consigliavo l’Oman come destinazione calda per un viaggio di una settimana. Ci sono stato nel 2006 ed ho potuto apprezzare la bellezza di questo sultanato e della sua capitale Muscat – che secondo Lonely Planet è tra le tre città Top da vedere nel 2012 – della sua costa desertica e dei meravigliosi fondali marini.

Uno dei motivi per cui lo avevo scelto era che ne avevo avuti ottimi riscontri come destinazione subacquea e la barriera corallina piena di vita non mi ha per niente deluso.

Sebbene le immersioni subacquee fossero il motivo principale di quel viaggio, non mi sono fatto mancare un assaggio di alcuni dei suoi angoli più belli e caratteristici e un incontro con la sua gente, tra le più aperte e cordiali del mondo arabo.

Come in tutti i miei viaggi, avevo scattato molte foto che purtroppo sono andate perdute a causa del crash di un hard disk di cui non avevo un back-up. Un motivo in più per tornarci per una visita più approfondita.

Oman: un assaggio dell’Arabia Felixultima modifica: 2011-11-13T19:10:00+01:00da massimoko
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento