Buoni come il pane

Mustafà viene dal Senegal. Come ogni sabato, uscito con la spesa dal supermercato, lo incontro andando verso la panetteria di fiducia, pochi metri più avanti. Dal negozio arriva un aroma di pane e di focaccia appena sfornati che scatena l’acquolina. Quel profumo è irresistibile ed io lo considero una droga per il buon umore. Lui se ne sta li di … Continua a leggere